Living MALDIVE Mille sfumature, magica atmosfera

 

LIVING MALDIVE

Ricorda, ogni promozione comprende Volo, Hotel e tanto altro ancora...
 

 

BEST DEAL

Le migliori Offerte Maldive

 

Richiedi Preventivo

Personalizza l’offerta e invia una richiesta di contatto, non aspettare ancora e.. prepara le valigie!
 
 

Scopri le Maldive

Maldive Volo più Hotel

Tanti motivi per vivere le Maldive, preparatevi a stupirvi!

 
 

Alla scoperta delle Maldive.

Maldive, il paradiso tropicale all’improvviso

Le Maldive, 1.190 isole raggruppate in 26 atolli paradisiaci: acqua incredibilmente cristallina, mare dalle mille sfumature di colore, lunghe distese di soffice e finissima sabbia … la sensazione magica di sentirsi fuori dal mondo… in perfetta sintonia con la natura e il mondo marino eccezionale! Ecco a voi le Maldive!
 
 

Per tutta la Famiglia.

Cosa fare durante una vacanza alle Maldive

Le Maldive, mare cristallino, spiaggia bianca, meraviglie del mondo marino, meta ideale non solo per vacanze di coppia, ma anche e sempre più per soggiorni per tutta la famiglia. Tante sono le attività per i più piccoli offerte dai resort “children welcome”: dai miniclub alle lezioni di snorkeling e immersione pensate solo per loro, ai corsi per scoprire la bellezza della fauna marina, colorata e di assoluta attrazione per i bambini e non solo. E mentre i piccoli si divertono... "Mamma e Papà" si riposano al sole!
 
 

Glamour

Per chi cerca moda, tendenze e design anche in vacanza

Per chi ama il paradiso naturale maldiviano, ma non vuole rinunciare allo stile trendy metropolitano, ai cocktail party e alle serate disco a bordo piscina, le Maldive offrono alcuni resort “ad-hoc”.Arredamento di design, ristoranti alla moda, dj resident, special dj show sono gli ingredienti peculiari di questi resort, dove al lusso a piedi scalzi, si preferisce il glamour degli accessori moda e l’esclusività di un ambiente di lusso e di stile. Le Maldive, possono offrire molto di più di un "semplice" mare e sole!
 
 

Relax & Benessere

Maldive, per chi cerca benessere e armonia dei sensi

Alle Maldive, il contatto con una natura incontaminata, la distesa di mare a perdita d’occhio, il suono ovattato dei propri passi su lingue di sabbia bianca, creano un contesto paesaggistico unico che invita chiunque ci si immerga a rilassarsi e ad abbandonare qualsiasi tensione! Come se non bastasse, la maggior parte dei resort maldiviani dispone di Centri benessere e Spa per trattamenti e massaggi altamente specializzati. Concedersi qualche ora di massaggio, magari in spiaggia, cullati dal rumore del mare ed immersi nella natura, rappresenta di sicuro il non plus ultra del benessere e del relax!
 
 

Viaggi di Nozze

Un soggiorno fuori concorso

Un soggiorno fuori concorso, da sempre meta privilegiata dalle coppie in viaggio di nozze, ecco le Maldive! Cornice ideale per una luna di miele idilliaca.Il mare con le sue mille sfumature di colore... dal verde, al turchese, al blu intenso... la spiaggia bianca di sabbia finissima... la sensazione magica di sentirsi fuori dal mondo, rendono gli atolli maldiviani luoghi magici e infinitamente rilassanti, su misura per le coppie in cerca di intimità e romanticismo, in un contesto a stretto contatto con la natura e con il mondo marino incastonato tra il blu del mare e del cielo.
 
 

Young

Per chi ama natura e semplicità

Lasciarsi incantare dalla natura e dal più autentico contatto con essa, vivere una esperienza alla Robinson Crusoe su isole "sperdute" circondate dall’imponente e appagante distesa sconfinata di un mare dai mille colori che racchiude un mondo tutto da scoprire... le Maldive hanno tanto da offrire a chiunque ricerca nella natura il vero lusso. La grande varietà di resort, di vario livello ma pur sempre esclusiva, offre una soluzione per ogni tipo di cliente e non solo per i più esigenti!

Richiedi Preventivo

Personalizza l’offerta e invia una richiesta di contatto, non aspettare ancora e.. prepara le valigie!
 
 

Conoscere il territorio

Oceano Indiano

Dal punto di vista meteorologico l'anno maldiviano si suddivide generalmente in due periodi: quello del monsone di nord-est o Iruvai, da novembre ad aprile, mesi generalmente più secchi; quello del monsone di sud-ovest o Hulhuangu, da maggio, periodo in cui sussite una maggiore umidità nell’aria e non sono rari episodi di precipitazioni, che di norma non superano la durata di un’ora.

I periodi di transizione, a fine aprile e verso la fine di novembre, sono di solito tranquilli e l'acqua è eccezionalmente trasparente.

Le temperature sono costanti in tutto l'anno e variano tra i 30° e i 34° durante l'arco della giornata e, dai 23° ai 26° durante la notte. Va comunque precisato che negli ultimi anni, a causa del cambiamento del clima a livello mondiale potrebbe capitare di incontrare qualche giornata di pioggia nella stagione secca come, viceversa, trovare bellissime e prolungate giornate di sole in quella umida.

Documenti necessari

Passaporto: la validità residua deve essere almeno 6 mesi dopo il previsto rientro in Italia (ciò per disposizioni delle autorità dei paesi di transito). Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso il Consolato onorario del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Il Dipartimento dell'Immigrazione delle Maldive ha reso noto che a partire dal 5 gennaio 2016, é necessario il possesso del passaporto elettronico per poter entrare nel Paese (in Italia, passaporti emessi dopo il mese di ottobre 2006). Ai passeggeri che viaggiano con un documento di vecchio tipo potrà essere pertanto rifiutato l'ingresso nel Paese.

Visto d'ingresso: Non è necessario al di sotto dei 30 giorni. Il visto turistico di trenta giorni è obbligatorio ed è concesso direttamente in aeroporto al momento dell'ingresso nel Paese. Il visto può essere esteso per ulteriori sessanta giorni per un totale di novanta giorni; è richiesta la compilazione di un modulo prestampato e due foto tessera da presentare all'Autorità locale Ufficio Immigrazione entro i 30 giorni dall'arrivo. Per ottenere il visto d'ingresso (in caso di viaggi non organizzati da tour operator) è richiesta una prenotazione confermata presso una delle strutture alberghiere.

IMPORTANTE: cittadini di nazionalità diversa da quella italiana, dovranno comunicare la nazionalità all'atto della prenotazione per controllare se necessitano di visto d'entrata. La non corretta documentazione potrebbe comportare una mancata partenza.

La Sede dell'Ambasciata d'Italia delle Maldive è accreditata presso l'Ambasciata d'Italia nello Sri Lanka a Colombo: 55 Jawatta Road, Colombo 05 SRI LANKA - Tel: 0094 11 2588388, 508418. - Fax: 0094 11 2596344 - Tel. cellulare del funzionario di turno: (dall'Italia) 0094 777 488688 - (dallo Sri Lanka) 0777 488688 - e-mail: ambasciata.colombo@esteri.it

DOCUMENTI PER VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI

A partire dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data, i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, devono essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, o di carta d’identità valida per l’espatrio.

Al fine di agevolare l’espatrio dei cittadini in questione, oltre che di sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, presso gli Uffici competenti, il rilascio di una versione del passaporto sulla quale sono impressi i nomi di entrambi i genitori. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni: “la carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci” (cit.).

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un'autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all’estero), il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e, infine, a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l’utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax).

Si evidenziano di seguito le innovazioni principali:

  • La dichiarazione di accompagnamento può riguardareun solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;
  • Gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;
  • Nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente;
  • Nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto, di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

Per conoscere la documentazione completa può essere utile consultare il sito della Polizia di Stato http://www.poliziadistato.it/articolo/191

VISTI DI INGRESSO

IMPORTANTE: 

Il visto d'ingresso è soggetto all'approvazione dell'Immigration Office. Nel caso lo stesso non venisse approvato, i clienti saranno comunque tenuti al pagamento della penale prevista da contratto di viaggio (100% di penale). Il costo del visto non è rimborsabile. L'emissione del visto è da considerarsi quindi come un servizio disgiunto dal pacchetto turistico pertanto Idee per Viaggiare non potrà ritenersi in alcun modo responsabile della mancata approvazione ed emissione del visto stesso.

Attendiamo quindi tutta la documentazione necessaria per la richiesta del visto. Un eventuale ulteriore ritardo nell'invio della stessa rischia di comportare il definitivo mancato rilascio del visto.

I Signori partecipanti ad un viaggio da noi organizzato sono tenuti ad informarsi, in base alla propria nazionalità sull'eventuale necessità di richiedere un visto turistico d'entrata per il Paese visitato. Il Tour Operator non è responsabile per mancati imbarchi per documenti di espatrio non in regola.

ATTENZIONE AL PASSAPORTO

Alcune destinazioni della nostra programmazione richiedono più di una pagina libera sul passaporto per l'accesso al paese. È quindi buona norma controllare, prima della partenza, di avere un numero sufficiente di pagine libere per i timbri doganali.

La normativa varia da paese a paese, alcuni ne richiedono una soltanto, altri addirittura 3. L'esperienza consiglia, per sicurezza, di avere almeno due pagine libere in più del numero delle destinazioni visitate. Se ad esempio si visitano 2 destinazioni, è consigliato avere 4 pagine libere sul passaporto.

Abbigliamento consigliato

Molto, molto casual. Qui si vive sulla spiaggia. Il "pezzo forte" è il costume da bagno, seguono pareo e T-shirt da giorno, pomeriggio e sera. È vivamente consigliato, i primi giorni, fare il bagno con una T-shirt, per evitare scottature dal sole e dal fortissimo riverbero.

Indispensabile: repellente per gli insetti, creme solari, creme contro le scottature, berretto, occhiali scuri, scarpe di gomma per le passeggiate sui Reef, pinne e maschera. Utile un pullover per la sera.

Il nudismo ed il topless sono vietati per legge.

Un po' di storia

La storia di queste isole è molto antica, anche se per lungo tempo si è creduto che la loro origine coincidesse con la conversione all'Islam nel 1153. Si pensa che i primi colonizzatori fossero i Redin, una civiltà seguace del Dio Sole, assorbita da pescatori o marinai di fede buddista provenienti dall'India meridionale e dallo Sri Lanka ed in un secondo tempo da popolazioni provenienti dall'Africa orientale, dalla Cina e dai paesi arabi.

Dall'epoca della conversione all'Islam in poi, le Maldive videro succedersi 84 sultanati intervallati solo dall'occupazione portoghese, avvenuta nel 1558 e che durò 15 anni, e dalla conquista di Malé, avvenuta nel 1752 per mano di pirati indiani. Il 16 dicembre 1887 il Sultano delle Maldive firmò un contratto con il governatore britannico di Ceylon che trasformava le Maldive in un protettorato britannico. Il 26 luglio del 1965 le Maldive divennero finalmente uno stato indipendente e tre anni più tardi fu dichiarata la repubblica con il primo ministro, Ibrahim Nasir, eletto come primo presidente.

Nel 1978 Maumoon Abdul Gayoom assunse la carica di presidente e fu rieletto sei volte. Nel 2008, nelle prime elezioni democratiche delle Maldive, Mohamed Nasheed (Anni), l'uomo simbolo del movimento delle riforme delle Maldive, è diventato il nuovo Presidente delle Maldive fino al 2012 quando, dopo un colpo di stato, è stato eletto Presidente il Dr. Mohammed Waheed Hassan.

Cultura

Una storia fiera e una ricca cultura si sono evoluti grazie anche ai primi visitatori provenienti dalle varie parti del mondo solcando gli oceani. La civiltà maldiviana è infatti un insieme di differenti culture e popoli provenienti da diverse parti del pianeta. L'uso di tamburi e canzoni in una lingua sconosciuta conferma la provenienza da paesi africani orientali, mentre dalle regioni asiatiche del sud è stato assorbito il tipo di cucina e l'abbigliamento tradizionale.

Molte delle abitudini asiatiche, per esempio la tradizione di escludere le donne dalla vita pubblica, tuttavia, non sono state mantenute. Le donne oggi giocano un ruolo importante in una società in cui gli uomini spesso passano giorni interi lontano dai villaggi per pescare.

RAMADAN

La religione ufficiale è musulmana. In questo paese, per la loro filosofia cosmopolita, sono molto tolleranti verso l’abbigliamento (soprattutto quello femminile) occidentale ma durante il Ramadan, per una forma di rispetto verso la popolazione locale si consiglia di indossare in pubblico un abbigliamento più consono.

SOGGIORNARE DURANTE IL RAMADAN

Durante il Ramadan, nei paesi di religione islamica si pratica il digiuno (Sawm) per l'intero periodo pertanto è proibito mangiare, bere e fumare dall'alba al tramonto per concentrarsi sul proprio rinnovamento spirituale. Il digiuno non è facile da sopportare, perciò chi può rallenta il ritmo. Ricordiamo che durante il Ramadan l'orario di lavoro nel paese subisce lievi variazioni, ristoranti e punti ristoro saranno chiusi fino al tramonto.

Ciò nonostante i ristoranti negli alberghi resteranno aperti durante il giorno e pasti e le bevande vengono servite in aree riservate ai non musulmani; per dimostrare solidarietà e rispetto, bisogna evitare di mangiare o bere in pubblico davanti a persone che praticano l'astinenza e rispettare sempre il momento della preghiera islamica. Centri commerciali e tradizionali Souq seguono un orario differente rispetto agli altri periodi dell'anno e di solito chiudono in mattinata, per riaprire dopo il tramonto.

Quando le ombre si allungano e il tramonto si avvicina, la vita ritorna a scorrere intensa e gli aromi riempiono le strade per onorare l'iftar (la cena dopo il digiuno). Durante questo mese l'operatività di alcuni tour ed escursioni potrebbero essere modificati senza alterarne in alcun modo il contenuto. Un'esperienza unica nel suo genere e soggiornare durante La Festa della Rottura (Id al-Fitr), festa di più giorni che segna la fine dei 30 giorni di Ramadan e l'inizio del nuovo mese lunare.

Nel 2019 il mese del Ramadan sarà celebrato dal 5 maggio - 4 giugno

Vaccinazioni

Si consiglia di premunirsi di disinfettanti gastrointestinali, compresse antinfluenzali, pomate antibiotiche e mercurio-cromo per eventuali escoriazioni dovute ai coralli. Si consiglia inoltre di proteggersi dalle scottature solari con creme ad alto valore protettivo.

È importante sapere che pur mantenendo un buono standard e pur essendo attrezzato per interventi di pronto soccorso, l’ospedale di Male non può essere paragonato ad un ospedale europeo.

In ogni modo è importante sapere che per infortuni o malattie che dovessero accadere durante il soggiorno, le prestazioni sanitarie, l’assistenza medica e l’eventuale ricovero saranno garantiti dalla Compagnia Assicuratrice alle condizione specificate in dettaglio nel documento informativo che verrà consegnato a tutti i partecipanti unitamente ai documenti di viaggio. La Compagnia Assicuratrice da noi prescelta, poiché particolarmente qualificata nel settore ed esperta, si avvale di una rete di operatori sanitari fiduciari e qualificati operanti nelle aree da noi programmate. Di conseguenza, la stessa declina ogni responsabilità qualora il viaggiatore si rivolga direttamente ad altre strutture non riconosciute nella copertura sanitaria. Raccomandiamo quindi il viaggiatore di attenersi in modo scrupoloso a quanto riportato nel documento assicurativo allegato ai documenti di viaggio. Dobbiamo a nostra volta declinare qualsiasi responsabilità in caso di mancato rispetto di quanto indicato.

L'acqua del rubinetto non è potabile. Potete comperare bottiglie di acqua minerale al bar, al ristorante o prenderle dal minibar se l'avete in camera. Nei Resorts l'acqua è desalinizzata e quindi sicura, ma può esserci qualche problema durante le escursioni ai villaggi non turistici.

Se i passeggeri si sono recati nei 6 giorni precedenti o in transito in paesi a rischio di febbre gialla e non sono in possesso di relativo certificato di vaccinazione, verranno sottoposti a vaccino e tenuti in quarantena per 10 giorni.

Moneta

La Rufiyah maldiviana, pari a circa € 0,06, acquistabile solo a Male.
Nei villaggi vengono solitamente accettati pagamenti in dollari e tramite le principali carte di credito. Si consiglia pertanto di portare con sè dollari USA. Le carte di credito più utilizzate sono Visa e Mastercard.

Lingua

Divehi parlato, Thaana scritto. L'inglese è parlato correntemente e molte strutture hanno personale parlante italiano.

Fuso orario

4 ore in più all'Italia che diventano 3 quando da noi vige l'ora legale.

Elettricità

220/240

Prima di partire

CARTA DI CREDITO A GARANZIA

Al momento del Check-in in un hotel potrebbe capitare, di vedersi richiedere la Carta di Credito a garanzia. Ciò è totalmente slegato dal pagamento dei servizi effettuato dal Tour Operator ed è una prassi molto comune a livello internazionale. La carta di credito del cliente, viene richiesta, laddove l'hotel disponga di servizi opzionali a pagamento, quali il Minibar, la TV via Cavo, Boutique o Ristoranti, dove è possibile acquistare e di conseguenza far addebitare gli importi da saldare al momento del Check-out. Di conseguenza non meravigliatevi se al momento dell'accettazione, vi viene addebitato un importo. Lo stesso non è definitivo ma trattasi di deposito cauzionale in valuta che verrà "conguagliato" con l'importo definitivo delle eventuali spese sostenute. Soltanto in quel momento, la struttura alberghiera tratterà il definitivo importo.

ESCURSIONI

Il Tour Operator consiglia di controllare eventuali escursioni acquistate in loco da organizzazioni non ufficiali e da privati e, in ogni caso, resta inteso che il nostro corrispondente locale non è responsabile per i disservizi causati dall’acquisto delle stesse. Vi invitiamo pertanto ad effettuare le opportune verifiche insieme al nostro assistente locale ed, eventualmente, a pianificare le escursioni così come l'eventuale noleggio di un'autovettura. Il Tour Operator comunica inoltre che non ha alc.un interesse diretto sulle vendite delle stesse.

IL FENOMENO DELLE ALGHE

In determinati periodi dell'anno è possibile riscontrare la presenza di alghe, legata a flusso delle correnti ed alle maree. La rimozione delle stesse, sia in mare che sulla spiaggia, in molti Paesi è soggetta a specifiche autorizzazioni. Non è possibile fornire maggiori informazioni sui periodi di maggiore presenza né sulla persistenza del fenomeno, poiché è sempre legato ai mutamenti climatici in atto e all'innalzamento delle temperature delle acque che ne favoriscono la comparsa.

ANIMALI NON COMUNI NELLA NOSTRA QUOTIDIANITA'

Ogni luogo ha la sua natura... e mentre Voi osservate la natura, la natura sta osservando Voi!

La vegetazione rigogliosa del paese è l’habitat naturale di molte specie animali, non pericolose per l’uomo. L’esistenza di un ecosistema tropicale non esclude la diffusione di piccoli ratti che ogni tanto fanno capolino nelle vicinanze dei resort o degli alberghi, attratti dal calore e dalla possibilità di trovare del cibo.

Il geco, che fa la sua comparsa dopo il tramonto, è molto comune in tutte le zone a clima temperato e svolge una funzione importante perché si ciba di insetti parassiti e spesso diventa parte delle mura domestiche.

Tra le specie comuni può essere inoltre annoverata anche la volpe volante, un pipistrello notturno del tutto innocuo che si ciba principalmente della frutta che si trova sulle cime degli alberi e delle palme (soprattutto alle Maldive, alle Seychelles ed in alcune isole caraibiche).

È possibile incontrare anche insetti di piccole dimensioni assolutamente non velenosi. Non può essere perciò completamente esclusa la possibilità che nella propria camera possano introdursi, magari dopo aver lasciato aperta la finestra, piccolissimi insetti. Ciò non denota una carenza di pulizia da parte della struttura ma è semplicemente frutto della natura che circonda la maggioranza dei resort che periodicamente utilizzano prodotti per tenerli lontani.

Si consiglia in ogni caso di munirsi di repellenti e di adottare le normali precauzioni.

TRASFERIMENTI POSSIBILI

IN IDROVOLANTE 
Gli idrovolanti di proprietà dalla Maldivian Air Taxi e Trans Maldivian Air vengono utilizzati per il servizio di trasferimento nei vari resorts. Pur essendo estremamente versatili ed agili, sono abilitati al servizio solo ed esclusivamente nelle ore diurne. Tale servizio non è pertanto possibile in assenza di luce solare (dalle 17.30/18.00 fino alle ore 06.00/06.30)
Informiamo i clienti che usufruiranno del transfer con l’idrovolante (SEAPLANE) per raggiungere la struttura alberghiera prenotata, che il peso massimo per persona è di 20KG per i bagagli e di 5 KG per il bagaglio a mano (eventuali trolley non sono accettati come bagaglio a mano). Se il peso risultasse superiore verrà addebitato ai clienti il peso in eccesso, sia per l’andata che per il rientro (circa 5 $  + 12% TAX per ogni Kg extra, costo soggetto a variazione senza preavviso, da saldare direttamente sul posto). 
Gli idrovolanti non hanno un orario “schedulato” come i voli di linea. I voli di trasferimento, di gestione diretta delle varie compagnie aerotaxi, vengono organizzati in modo da ottimizzarne il riempimento. Potrebbero pertanto, in base all'instradamento, prevedere scali intermedi in altri resorts. Tali voli sono normalmente con partenza in congiunzione all’arrivo dei voli intercontinentali, ma in ogni caso il loro orario sarà comunicato e riconfermato in loco 24 ore prima della partenza. 

IN VOLO DOMESTICO + BARCA 
Un metodo di trasferimento piuttosto utilizzato alle Maldive è quello relativo al volo domestico, di gestione e proprietà della Island Aviation Service, più comunemente conosciuta come Maldivian, e della compagnia FlyMe. 
Il trasferimento viene effettuato a bordo di moderni aeromobili (35/70 posti), che dallo scalo di Male Vilana Airport raggiungono i vari atolli con circa 5/6 voli giornalieri, distribuiti in una fascia oraria che generalmente va dalle 06.30 fino alle 21.00. Una volta raggiunto l’aeroporto nell’atollo della destinazione finale, è previsto un rapido proseguimento in barca veloce per raggiungere il resort di soggiorno (15/45 minuti in base al resort). 
Oltre al fatto di poter raggiungere atolli più distanti, il vantaggio di questi aeromobili rispetto ai classici idrovolanti, è quello di rendere possibile il raggiungimento dei resort anche nelle ore tardo pomeridiane e serali. Tuttavia, trattandosi di aeromobili a tutti gli effetti, sarà necessario recarsi al relativo terminal due ore prima dell'imbarco, come da regolare check-in aereo. Gli operativi a differenza degli idrovolanti, hanno un orario schedulato ma saranno comunicati e riconfermati solo 24 ore prima della partenza. Per la prenotazione, ne sono richieste generalmente 72.
Per coloro che usufruiranno del transfer in volo domestico per raggiungere la struttura alberghiera prenotata, informiamo che il peso massimo per persona è di 20KG per i bagagli e di 5 KG per il bagaglio a mano (eventuali trolley non sono accettati come bagaglio a mano). Se il peso risultasse superiore verrà addebitato ai clienti il peso in eccesso, sia per l’andata sia per il rientro (circa 5 $ per Kg extra + tasse, soggetto a riconferma senza preavviso, da saldare direttamente sul posto al domestic check-in counter).
Per gli ospiti in arrivo e prenotati con trasferimento in volo domestico è disponibile la ‘Moonima’ Lounge, una Lounge Service che include servzi vari quali TV, computer con accesso a internet gratuito, light snack & drinks. L'utilizzo della lounge all'atto della partenza è invece su richiesta e prevede un costo supplementare per persona.

IN BARCA VELOCE  
Il trasferimento viene effettuato via mare con imbarcazioni moderne e confortevoli.

 
 
 

Segui i consigli utili di luca