viaggi viaggi di nozze
Dai piroscafi alla Polinesia
Dai piroscafi alla Polinesia

Viaggi di nozze

Dai piroscafi alla Polinesia

Un momento solo per due, una parentesi di assoluto piacere e romanticismo dopo lo stress del matrimonio e prima di affrontare una nuova quotidianità di coppia. Che vi porti verso il relax più totale o verso nuove mete da scoprire, che sia la prima vacanza importante vissuta come una coppia o una delle tante fughe dall’ordinario, il viaggio di nozze dei giorni nostri è una vera e propria luna di miele, una parentesi di dolcezza che dedicherete solo a voi, con una vacanza unica nella vita.

Ma quali sono le origini di questa tradizione? Alcuni ricollegano il viaggio di nozze alle brutali pratiche del matrimonio per rapimento Dalla mitologia greca al ratto delle Sabine, dagli antichi Maya all’attualità del Kenya, il rapimento appare quanto di più lontano si possa immaginare dal romanticismo della luna di miele. Ma le culture che hanno accantonato queste consuetudini spesso le hanno ritualizzate, dando origine alla piacevole tradizione del viaggio di nozze.

I primi viaggi di nozze che si avvicinano a quelli che conosciamo oggi li troviamo agli inizi del XIX secolo: erano un lusso riservato ai più abbienti che, dopo le nozze, partivano per visitare le famiglie o magari per raggiungere le loro splendide residenze di campagna. Chi poteva concedersi tempi lunghi partiva per la costa Sud della Francia, o per un tour che toccava le città d’arte italiane. Le coppie partivano subito, appena conclusa la cerimonia, spesso accompagnate da uno stuolo di amici e parenti, che avevano il compito di assisterle: il testimone si occupava dei bagagli, le damigelle dei cambi d’abito della neo-moglie.

Nella seconda metà dell’Ottocento il viaggio di nozze cambia ancora forma, anche di pari passo con l’evoluzione della rete di trasporti: i treni sono un mezzo relativamente economico e rapido per viaggiare e anche il piroscafo diventa più accessibile: tempi e costi si ridimensionano e anche le classi medie possono concedersi di viaggiare.

Il viaggio di nozze assume così la forma di una fuga romantica da vivere in due e, complici le riviste e l’entusiasmo della società per nuovi modi di vivere i consumi, la luna di miele diventa una vera e propria moda. E se la tendenza di inizio ‘900, giocoforza, è quella del viaggio breve e dinamico (e abbordabile!), il massimo del lusso per le coppie più agiate sono i viaggi avventurosi: non solo i laghi del Nord Italia, la Costa Azzurra e le città d’arte, ma anche le Alpi da scalare, i viaggi motorizzati o i voli in mongolfiera, le avventure in luoghi remoti e inesplorati.

Nel secondo dopoguerra, poi, l’industria del turismo si sviluppa pienamente, assecondando le esigenze della società di lasciarsi alle spalle decenni bui e cavalcando il felice momento del boom economico.

I più viaggiano ancora verso mete di prossimità ma la diffusione del trasporto aereo amplia gli orizzonti. Gli sposi sono autorizzati a sognare, e iniziano a sognare in grande, almeno una volta nella vita. Caraibi e Polinesia, Maldive e tour negli Stati Uniti: per le coppie si apre un mondo di possibilità, fra paradisi romantici e di esperienze di scoperta da vivere insieme.

E voi, avete già pensato alla vostra meta?

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111

Numero unico di assistenza prima della partenza, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Al fine di garantirti un’accurata assistenza in caso di inconvenienti alla partenza, prendi nota di questo contatto telefonico nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
Utilizza questo numero anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.