viaggi Living Cile e Isola di Pasqua
Vivere il Cile
Vivere il Cile

Living Cile

Vivere il Cile

Hai mai provato la sensazione di prendere un aereo nel pieno del deserto, l’aria limpida e il cielo terso, per poi sbarcare sotto le nuvole che incombono sui freddi confini della terra?

Questa sensazione straniante di passare in poche ore fra ambienti completamente diversi è la cifra del tuo viaggio in Cile, un lembo di terra che si srotola per quaranta paralleli dal deserto ai ghiacci perenni, che scivola bruscamente dagli oltre seimila metri delle cime delle Ande alle coste dell’Oceano Pacifico.

Il primo contatto che avrai con questo Paese è probabilmente quello con il clima mite di Santiago. È una città che sfiora i sei milioni di abitanti, una metropoli moderna in cui convivono l’impronta della sua storia coloniale e le cicatrici di un passato recente segnato dalla dittatura. Se alzi lo sguardo hai un anticipo di quello che ti riserverà il tuo viaggio, l’orizzonte disegnato dalle cime innevate delle Ande. Ti trovi nel baricentro del Paese, sei pronto ad affrontare gli estremi?

Ti basta volare verso il deserto di Atacama per proiettarti in un mondo altro: la pista dell’aeroporto dove atterri taglia un vuoto spazio polveroso che si estende fino al profilo di monti e vulcani, che si staglia netto contro cieli azzurrissimi. Sei nel luogo più arido della Terra, e a spezzarti il fiato non sono solo l’aria rarefatta delle alte quote, il freddo pungente della notte che si alterna al calore del giorno. A mozzarti il respiro sono i paesaggi lunari di deserti di sale punteggiati dai fenicotteri, il vento che spazza gli altipiani dove crescono solo piccoli arbusti e i piccoli laghi riflettono l’immagine di cime imponenti, la terra che trema e lo sbuffo dei geyser.

Torni a imbarcarti sull’aereo, il breve scalo nel baricentro di Santiago non influirà sulla sensazione che avrai quando il tuo volo inizierà la discesa sull’aeroporto di Punta Arenas: il tempo è estremamente variabile e dal finestrino è possibile che tu ne assapori l’attesa ammirando la costa di isole e fiordi frastagliati, o che tu lo veda spuntare dalle nuvole, su un lembo di steppa lambito dalle acque fredde dello Stretto di Magellano. Sei nella Patagonia cilena, una delle zone abitate più vicine al Polo Sud. Qui il blu intenso dei ghiacciai si tuffa nelle acque di fiordi e lagune. Ma c’è un luogo ancora più estremo, ancora più a Sud, che ti farà percepire il fascino di stare ai confini della Terra: Capo Horn. Il vento spira forte scompigliando i cespugli d’erba che ricoprono l’isola dove finisce il mondo e dove rombano le onde dell’Oceano che ti separa dall’Antartide.

Per completare il viaggio fra gli estremi che ti offre un tour del Cile, c’è un’altra meta che puoi scegliere di raggiungere: Rapa Nui, l’Isola di Pasqua. Qui, fra gli oltre 800 enormi volti dei moai che vegliano su questa isola misteriosa, solo sette scrutano l’orizzonte, quasi a ricordare che questo è il luogo abitato più lontano da qualsiasi altro luogo abitato, che questo è il luogo più remoto dove è possibile spingersi.

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111

Numero unico di assistenza prima della partenza, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Al fine di garantirti un’accurata assistenza in caso di inconvenienti alla partenza, prendi nota di questo contatto telefonico nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
Utilizza questo numero anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.