viaggi Living Indonesia
Cosa fare in Indonesia
Cosa fare in Indonesia

Living Indonesia

Cosa fare in Indonesia

Acque color celeste e color smeraldo e spiagge orlate da foreste, una ricchissima cultura e una spiritualità che pervade ogni aspetto della vita, surreali paesaggi vulcanici e una natura peculiare. Esplora l’Indonesia con i nostri consigli.

Bali, detta “l’isola degli dei” per la sua vocazione al misticismo, oltre al mare in tutte le sue forme, tra spiagge di sabbia chiara e spiagge di sabbia nera, angoli nascosti e litorali movimentati, ti riserva sorprese come Ubud. Questa cittadina vivace, nel cuore delle distese di risaie e della foresta, è un luogo dalle mille sfaccettature: si passa dalla pace assoluta al traffico caotico, dai negozietti di artigianato e dai localini dove si ballano le danze tradizionali alle cascate, ai templi e alla famosa Foresta delle Scimmie, proprio nel cuore di Ubud, dove le scimmiette sbucano da ogni dove fra i grandissimi alberi di banyan.

Un’altra esperienza da non perdere sono le risaie a terrazza di Jatiluwih, tanto splendide da sembrare giardini pensili. Puoi ammirare uno spettacolo meraviglioso, in questa valle tappezzata da un’infinità di risaie a gradoni, e puoi passeggiare in questo verdeggiare intenso, rigoglioso soprattutto nel periodo della raccolta del riso. Questa zona, innervata dal tradizionale sistema di irrigazione denominato subak, tutelato dall’UNESCO, è punteggiata da templi, collegati proprio alle pratiche dell’agricoltura. Il principale è il complesso di templi di Pura Ulun Danu Bratan: luogo affascinante e intriso di sacralità, è dedicato alla Dea dell’acqua e si sviluppa sul lago Bratan, la caldera di un vulcano estinto a 1200 metri sul livello del mare, una delle riserve d’acqua più importanti di tutta la zona.

Posto invece alle pendici del vulcano Agung, il Tempio di Besakih è il più importante e il più grande dell’isola, detto anche Tempio Madre per l’importanza della sua sacralità per l’Induismo balinese. Salire le sue ampie gradinate, fra statue di draghi e creature benevole e malevole, ti apre uno scenario sulla selva di torri meru che svettano sulla folta vegetazione che si stende ai tuoi piedi.
Natura e misticismo si fondono anche nel tempio di Tanah Lot: sorge sulla cima di un isolotto, a picco sul mare, e con la bassa marea puoi raggiungerlo a piedi. Proprio al mare è dedicato questo magnifico tempio induista, e Tanah Lot significa terra (Tanah) e mare (Lot): all’alba potrai scattare delle fotografie magnifiche.
Un altro tempio dedicato al mare è il Pura Luhur Uluwatu: a settanta metri a picco sul mare, abbarbicato su una scogliera verdissima, si trova nella punta a Sud dell’isola di Bali. A fondersi qui sono la spiritualità e il dinamismo: le onde di queste coste sono fra le più frequentate dagli amati del surf.

L’isola di Bali è proprio questo, un insieme di caratteri che si esprime anche a Seminyak, luogo privilegiato per intervallare il tuo soggiorno con shopping e movida, fra centri commerciali e una intensa e raffinata vita notturna. Per una esperienza unica, a Jimbaran, a Sud dell’aeroporto Ngurah Rai di Bali, trovi invece un autentico villaggio di pescatori la cui peculiarità è il fish market: alla sera le pescherie allestiscono dei tavoli sulla spiaggia dove è possibile gustare una cena deliziosa a piedi nudi sulla sabbia e con cibo a km 0.

La grande isola di Giava, nella sua porzione orientale, ti offre alcune delle esperienze più suggestive che si possano fare in natura: visitare due vulcani. Sali all’alba sul Monte Bromo, ammira dal punto panoramico la luce del giorno che illumina le rugosità dei canaloni del cono vulcanico, osserva il sole che tinge di colore il mare di sabbia e di cenere: ti sentirai come se fossi su un pianeta remoto. Nel cratere Ijen l’esperienza non è meno surreale: gli sbuffi di gas bollenti sono fiamme blu che lambiscono il buio della notte, quasi fossi in un film di fantascienza.

Sull’isola di Giava, poi, è altrettanto irreale l’atmosfera del Tempio buddista di Borobudur: questo sito Patrimonio dell'UNESCO è stato edificato nel IX secolo nella parte centrale dell’isola. La sua imponenza, la densa simbologia, la natura che lo avvolge ti proiettano in uno spazio quasi ultraterreno.

Da un altro pianeta o da un'altra era sembrano provenire anche gli enormi varani che popolano le isole di Komodo e Flores: nel Parco Nazionale di Komodo, tutelato dall’UNESCO, puoi avvistare a debita distanza il drago di Komodo. Flores, invece, dà il meglio della propria biodiversità presso le barriere coralline che la circondano, paradiso per gli amanti delle immersioni.

Accanto alle coste dell’isola di Lombok trovi poi le isole Gili: Gili Meno è perfetta se cerchi tranquillità e stretto contatto con il mare e la natura, magari per un riposante viaggio di nozze; Gili Trawangan ti offre mare cristallino e movida, adatta per una vacanza dinamica.

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111

Numero unico di assistenza prima della partenza, attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7

Al fine di garantire un'accurata assistenza nell'eventualità di inconvenienti o di impedimenti alla partenza, prendi nota di questo contatto telefonico laddove la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.