viaggi Si può sempre viaggiare
Procedura per viaggiare in Tanzania e Zanzibar
Procedura per viaggiare in Tanzania e Zanzibar

Tanzania  - SAFARI GOLD MARA
Aggiornato il 04/05/2023 18:40

Procedura per viaggiare in Tanzania continentale e Zanzibar

ALLA PARTENZA PER LA TANZANIA E PER ZANZIBAR

  1. Non è più richiesto alcun certificato di vaccinazione contro il Covid-19, né il risultato negativo di un test molecolare. Tuttavia, le disposizioni locali raccomandano il completamento del ciclo vaccinale secondo la normativa del proprio Paese di origine e sono sempre possibili controlli a campione sui passeggeri in arrivo, a scopo di monitoraggio del contagio: si potrebbe, pertanto, essere sottoposti a test rapido in aeroporto (a titolo gratuito). I viaggiatori che risulteranno positivi al COVID-19 all’arrivo, dovranno auto-isolarsi per 14 giorni o più, fino a quando non risulteranno negativi al test molecolare RT-PCR e saranno soggetti a rigorose misure di sorveglianza;
  2. I viaggiatori devono accertarsi che la Compagnia Aerea, che potrebbe avvalersi della facoltà di esigere una delle due certificazioni (vaccino o esito del tampone), potrebbe rifiutare l’imbarco sui propri vettori: si suggerisce dunque di verificare attentamente tramite l’Agenzia di Viaggio o la stessa Compagnia Aerea, prima dell’acquisto del biglietto;
  3. I passeggeri in partenza da Zanzibar che necessitassero di sottoporsi al test Covid-19 per potersi recare in altre destinazioni, saranno soggetti al pagamento di 80 USD per il test molecolare e di 25 USD per il test rapido. Per i passeggeri in partenza dalla Tanzania continentale i costi sono, rispettivamente, di 50 USD e 10 USD (o corrispettivo in valuta locale);
  4. Essere in possesso di una polizza medica specifica per COVID-19, che includa la copertura per il rimpatrio sanitario protetto e l’assistenza sanitaria (IDEE PER VIAGGIARE inserisce tale copertura in ogni prenotazione).

 

ALLA PARTENZA DALLA TANZANIA E DA ZANZIBAR PER IL RIENTRO IN ITALIA

  • Dal 1 giugno 2022, non è più richiesto il Green Pass (né certificazione equivalente) per l’ingresso o il rientro in Italia. Le misure restrittive per l’ingresso in Italia, legate al COVID-19, disposte con successive Ordinanze da parte del Ministro della Salutenon sono state prorogate oltre il 31 maggio 2022, come indicato qui.

 

MASCHERINE A BORDO DEGLI AEROMOBILI

Sempre più compagnie aeree richiedono di indossare mascherine FFP2 a bordo, si consiglia di portare con sé questo specifico tipo di mascherine onde evitare problemi all’imbarco.

 

IN VIAGGIO CON MINORI

Fermo quanto indicato all’art. 13 delle Condizioni Generali di contratto, per i viaggi all’estero con Minori è obbligatorio verificare le procedure d’ingresso sul sito Viaggiare Sicuri, nella sezione Requisiti d’Ingresso alla voce Viaggi all’estero dei Minori.

Cosi come verificare con la Polizia di Stato l'eventuale documentazione integrativa, rimanendo esonerata IDEE PER VIAGGIARE dalla mancanza di documenti, visti o altri certificati necessari per l'ingresso nel Paese.

 

NOTA BENE

Gli enti governativi di riferimento possono modificare le procedure senza preavviso. Consigliamo di verificare sempre gli ultimi aggiornamenti sul sito www.viaggiaresicuri.it .

IDEE PER VIAGGIARE consiglia di portare con sé tutta la documentazione necessaria per il viaggio in formato cartaceo (esito dei tamponi, green pass, ecc.) e di verificare che la validità copra tutta la durata del viaggio.

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111 sempre attivo (24/7)

+39 06.56559866 sempre attivo (24/7)

helpline@ideeperviaggiare.com

Al fine di garantirti un’accurata assistenza per ogni eventualità, prendi nota di questi contatti nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
I contatti sono validi anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.