viaggi Living Thailandia
Cosa fare in Thailandia
Cosa fare in Thailandia

Living Thailandia

Cosa fare in Thailandia

Lo scintillio dei Buddha disseminati ovunque e le foreste fittissime, le meravigliose spiagge e le acque di smeraldo, incorniciate da scogliere di granito, la vivacità che colpisce tutti i sensi, nella capitale Bangkok: la Thailandia è una meta che offre mille occasioni, scopri quelle da non perdere con i nostri consigli.

 

Ammira la sontuosa cultura thailandese a Bangkok: ti attendono Buddha sognanti e dalle dita lunghe e flessuose, monumentali nelle loro pose imperturbabili, la magnificenza delle architetture del Palazzo Reale, con i suoi numerosissimi templi irti di guglie e le decorazioni d'oro, di madreperla e di vetro colorato, la questua dei monaci vestiti d'arancio.

 

Esplora Bangkok in lungo e in largo: osservala dal pelo dell'acqua, percorrendone i khlong, i canali, a bordo delle tradizionali long tail boat; ammirala dall'alto dello Sky Train, la ferrovia sopraelevata che attraversa la città, o dalle terrazze panoramiche degli eleganti sky bar, sorseggiando un cocktail; immergiti nel flusso del traffico cittadino zigzagando a bordo di un tuk-tuk, i pittoreschi taxi a tre ruote.

 

Lasciati rapire dagli odori e dai sapori della vita quotidiana della città. Fra le bancarelle del Pak Khlong Talat, il mercato dei fiori di Bangkok, in mezzo a orchidee e ghirlande di gelsomini, resterai inebriato dai profumi intensi dei fiori esotici. Il mercato galleggiante Damnoen Saduak, a poco più di un'ora da Bangkok, è un'altra esperienza da non perdere: centinaia di barche, a remi o a motore, solcano le acque del canale esponendo frutta e verdura dai colori vivacissimi. Dallo sfrigolio delle piastre dei chioschi disseminati lungo le vie cittadine, ad ogni ora del giorno e della notte, si levano i profumi del cibo di strada, i cuochi che affettano e spadellano con gesti scenografici. Per gratificare il palato, perché non frequentare anche uno dei numerosi corsi di cucina tradizionale e non imparare a cucinare il pad thai?

 

Concediti un massaggio tradizionale thai presso la scuola del tempio di Wat Pho di Bangkok: una esperienza rigenerante!

 

Tuffati nel mare di smeraldo delle coste del Sud, affacciate sul Mare delle Andamane o sul Golfo del Siam: ci sono 3.000 chilometri di coste e di isole tropicali, tra la provincia di Krabi, l'area costiera di Khao Lak, l'isola di Phuket o di Koh Phangan, le PhiPhi Island. Godrai di spiagge bianchissime o color del bronzo, abbracciate da scogliere scoscese di calcare e coperte di vegetazione, movimentate da massi di granito levigato o da grotte degne di essere abitate da creature leggendarie. Potrai praticare snorkeling fra coralli e pesci colorati, ma anche il trekking e l'arrampicata, fra foreste di mangrovie, ruscelli, cascate e meravigliosi affacci sul mare. O, semplicemente, oziare in uno scenario da paradiso tropicale. Assaggerai pesce freschissimo e dalle dimensioni sorprendenti, potrai partecipare allo scatenato Full Moon Party sulla spiaggia di Haad Rin, nell'isola di Koh Phangan, o immergerti nel Parco Marino delle Isole Similan, brulicante di vita.

 

Visita le antiche capitali del Siam: Sukhothai, con i suoi magnifici templi e i monumenti della città antica e del palazzo reale, immersi nel verde e circondati da stagni e laghetti, e Ayutthaya, le cui rovine sono ora parco archeologico. Fondata nel 1350 e parzialmente distrutta dall'invasione birmana, al momento del suo massimo splendore vantava oltre 1.500 templi e oltre 4.000 statue.

 

Rievoca la storia del XX secolo e percorri il celebre ponte sul fiume Kwai, nei pressi di Kanchanaburi: protagonista del romanzo e del film omonimo, diretto da David Lean, è parte della ferrovia fatta costruire per volere del Giappone dalle popolazioni locali e dai prigionieri di guerra, costretti ai lavori forzati, per collegare la Thailandia all'attuale Myanmar durante la Seconda Guerra Mondiale. 

 

Esplora la Thailandia del Nord: oltre alla concentrazione di templi e statue e cultura, le province di Chiang Rai e Chiang Mai, montuose, solcate da fiumi, dominate dalla foresta e punteggiate da insediamenti tribali, offrono l'opportunità di vivere appieno la natura con trekking, rafting e gite a dorso di elefante, di immergersi nella vita semplice delle popolazioni rurali e di osservare dall'alto il cosiddetto Triangolo d'Oro, dove Laos, Myanmar e Thailandia si incontrano sul fiume Mekong.

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111 sempre attivo (24/7)

+39 06.56559866 sempre attivo (24/7)

helpline@ideeperviaggiare.com

Al fine di garantirti un’accurata assistenza per ogni eventualità, prendi nota di questi contatti nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
I contatti sono validi anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.