viaggi Living Polinesia
Informazioni utili
Informazioni utili

Living Polinesia

Informazioni utili

Documenti necessari

Per i cittadini italiani è richiesto il passaporto con validità residua di 6 mesi.

Non esiste una sede dell'ambasciata polinesiana in Italia: la sede di riferimento è quella di Parigi.
Consolato italiano in Polinesia: B.P. 77 - 98725 VAIRAO TAHITI Tel. e Fax. Uff. e dom.: 00 689 43 45 01

Per aggiornamenti e maggiori informazioni, si consiglia di consultare il sito Viaggiare Sicuri: http://www.viaggiaresicuri.it/country/PYF

DOCUMENTI PER VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI

Tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Per informazioni sui documenti necessari per viaggi all'estero con minori si prega di consultare il sito
http://www.viaggiaresicuri.it/#/approfondimenti/documentidiviaggio
Per conoscere la documentazione completa può essere utile anche consultare il sito della Polizia di Stato
http://www.poliziadistato.it/articolo/191

SCALO E PERMANENZA NEGLI USA

Gran parte dei voli che raggiungono questa destinazione prevedono uno scalo tecnico negli Stati Uniti: per questo motivo, e in ogni caso qualora il viaggio comprendesse una permanenza negli USA, si dovrà provvedere a ottenere la documentazione necessaria per accedervi (ESTA, attraverso il sito Internet https://esta.cbp.dhs.gov).

ATTENZIONE AL PASSAPORTO

Alcune destinazioni della nostra programmazione richiedono più di una pagina libera sul passaporto per l'accesso al paese. È quindi buona norma controllare, prima della partenza, di avere un numero sufficiente di pagine libere per i timbri doganali. La normativa varia da paese a paese, alcuni ne richiedono una soltanto, altri addirittura 3. L'esperienza consiglia, per sicurezza, di avere almeno 2 pagine libere in più del numero delle destinazioni visitate. Se ad esempio si visitano 2 destinazioni, è consigliato avere 4 pagine libere sul passaporto.

SCALO E PERMANENZA IN CANADA

Parte dei voli che raggiungono questa destinazione prevedono uno scalo tecnico in Canada: per questo motivo, e in ogni caso qualora il viaggio comprendesse una permanenza in Canada, si dovrà provvedere a ottenere la documentazione necessaria per accedervi (eTA, attraverso il sito Internet https://www.canada.ca/en/immigration-refugees-citizenship/services/visit-canada/eta/apply-it.html).

VOLI PARIGI - PAPEETE

Tutti i voli in andata o ritorno da Parigi a Papeete fanno scalo tecnico a Los Angeles. Per questo motivo è obbligatoria la registrazione dei dati del proprio passaporto e dell'itinerario previsto negli Usa (ESTA) presso il sito internet https://esta.cbp.dhs.gov.  La compilazione elettronica dell'Esta è obbligatoria prima dell'imbarco in aereo.

SCALO O SOGGIORNO IN AUSTRALIA E NUOVA ZELANDA

In tutti i casi in cui nel proprio viaggio sia previsto un soggiorno o uno scalo tecnico in Australia o Nuova Zelanda, è necessario ottenere la documentazione per accedervi, rispettivamente l'ETA e l'NZeTA.

Australia

ETA https://immi.homeaffairs.gov.au/visas/getting-a-visa/visa-listing/evisitor-651 

Nuova Zelanda

NZeTA (New Zealand Electronic Travel Authority) immigration.govt.nz/nzeta

Vaccinazioni

Non è richiesta nessuna vaccinazione.

È obbligatoria la vaccinazione contro la febbre gialla per i viaggiatori di età maggiore o uguale a 1 anno, provenienti da un Paese dove la febbre gialla è a rischio trasmissione (come ad esempio Bolivia, Ecuador e Perù), anche nel caso di solo transito aeroportuale superiore alle 12 ore e in ogni caso se si lascia l’aeroporto di scalo. È opportuno verificare con congruo anticipo rispetto alla data di partenza.

È importante sottolineare che non esiste il servizio medico gratuito e i costi sono elevati. Si raccomanda di stipulare prima della partenza una polizza assicurativa che preveda la copertura delle spese mediche e l’eventuale rimpatrio aereo sanitario (o il trasferimento in altro Paese).

Lingua

Le lingue ufficiali sono il francese e il tahitiano reo ma'ohi.

Moneta

L'unità monetaria è il Franco della Polinesia Francese (CFP).

 

Fuso orario

Il fuso orario della Polinesia Francese è GMT-10, quindi si calcolano 11 ore in meno rispetto all'Italia, che diventano -12 quando da noi vige l'ora legale.

Le isole Marchesi sono invece 30 minuti in avanti rispetto al resto degli arcipelaghi polinesiani.

Elettricità

Corrente erogata a 110/220V, frequenza di 60/50 Hz, a seconda delle isole e delle strutture.

Prima di partire

ESCURSIONI ACQUISTATE IN LOCO

Il tour operator consiglia di controllare eventuali escursioni acquistate in loco da organizzazioni non ufficiali e da privati e, in ogni caso, resta inteso che il nostro corrispondente locale non è responsabile per i disservizi causati dall’acquisto delle stesse. Vi invitiamo pertanto ad effettuare le opportune verifiche insieme al nostro assistente locale. 

FRANCHIGIA BAGAGLI

I voli operati da Air Tahiti prevedono una franchigia bagaglio nelle classi Y e S di 23 Kg in stiva e 5 Kg a bordo per ciascun passeggero, delle dimensioni massime di 55x35x25 cm. La compagnia aerea è molto rigida e gli eventuali extra, molto onerosi, dovranno essere pagati sul posto dal passeggero pena lo sbarco dall'aeromobile.

Per le tratte nazionali, consigliamo di acquistare per uno dei due passeggeri l’estensione della franchigia: la cifra pagata all’origine è molto inferiore rispetto all'eventuale costo del bagaglio extra. Un’altra soluzione può essere quella di lasciare quanto considerato extra al deposito bagagli di Papeete (immediatamente fuori dall’aerostazione nazionale da pagare in loco), prima d’intraprendere la prosecuzione del viaggio verso le Isole

CARTA DI CREDITO A GARANZIA

Al momento del check-in in un hotel solitamente viene richiesta la carta di credito a garanzia e viene bloccata una determinata somma a titolo cauzionale. Ciò è totalmente slegato dal pagamento dei servizi effettuato dal tour operator ed è una prassi molto comune a livello internazionale. La carta di credito del cliente viene richiesta laddove l'hotel disponga di servizi opzionali a pagamento, quali il minibar, la TV via cavo, boutique o ristoranti, qualora cioè sia possibile acquistare e di conseguenza far addebitare gli importi da saldare al momento del check-out.

ANIMALI NON COMUNI NELLA NOSTRA QUOTIDIANITA'

Ogni luogo ha la sua natura... e mentre voi osservate la natura, la natura sta osservando voi!

La vegetazione rigogliosa del paese è l’habitat naturale di molte specie animali, non pericolose per l’uomo. L’esistenza di un ecosistema tropicale non esclude la diffusione di piccoli ratti che ogni tanto fanno capolino nelle vicinanze dei resort o degli alberghi, attratti dal calore e dalla possibilità di trovare del cibo.

Il geco, che fa la sua comparsa dopo il tramonto, è molto comune in tutte le zone a clima temperato e svolge una funzione importante perché si ciba di insetti parassiti e spesso diventa parte delle mura domestiche.

Tra le specie comuni può essere inoltre annoverata anche la volpe volante, un pipistrello notturno del tutto innocuo che si ciba principalmente della frutta che si trova sulle cime degli alberi e delle palme (soprattutto alle Maldive, alle Seychelles ed in alcune isole caraibiche).

È possibile incontrare anche insetti di piccole dimensioni assolutamente non velenosi. Non può essere perciò completamente esclusa la possibilità che nella propria camera possano introdursi, magari dopo aver lasciato aperta la finestra, piccolissimi insetti. Ciò non denota una carenza di pulizia da parte della struttura ma è semplicemente frutto della natura che circonda la maggioranza dei resort che periodicamente utilizzano prodotti per tenerli lontani.

Si consiglia in ogni caso di munirsi di repellenti e di adottare le normali precauzioni.

IL FENOMENO DELLE ALGHE

In determinati periodi dell'anno è possibile riscontrare la presenza di alghe, legata al flusso delle correnti ed alle maree. La rimozione delle alghe, sia in mare che sulla spiaggia, in molti Paesi è soggetta a specifiche autorizzazioni. Non è possibile fornire ulteriori informazioni sui periodi di maggiore presenza né sulla persistenza del fenomeno, poiché è sempre legato ai mutamenti climatici in atto e all'innalzamento delle temperature delle acque che ne favoriscono la comparsa.

Attenzione!

VACCINAZIONE FEBBRE GIALLA

Il vaccino contro la febbre gialla è richiesto a coloro che provengono da Paesi considerati a rischio trasmissione, come ad esempio: Bolivia, Colombia, Ecuador, Perù ed alcune aree dell'Argentina. È opportuno verificare con congruo anticipo rispetto alla data di partenza.

RESORT FEE E TASSE DI SOGGIORNO

Alcuni hotel possono richiedere il pagamento in loco di tassa di soggiorno e di resort fee non prepagabili dall'Italia. L'importo può variare da hotel a hotel o da località a località.

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111 sempre attivo (24/7)

+39 06.56559866 sempre attivo (24/7)

helpline@ideeperviaggiare.com

Al fine di garantirti un’accurata assistenza per ogni eventualità, prendi nota di questi contatti nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
I contatti sono validi anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.