viaggi Living Stati Uniti e Hawaii
Informazioni Utili
Informazioni Utili

Living Stati Uniti

Informazioni Utili

Documenti necessari

Per accedere agli Stati Uniti è necessario il passaporto.

Ai cittadini italiani che intendano viaggiare negli Stati Uniti per turismo e per una permanenza massima di 90 giorni non è richiesto il visto. È sufficiente aderire al Visa Waiver Program semplicemente richiedendo l’ESTA (Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti, utilizzando il passaporto elettronico con microchip inserito nella copertina.
Questa procedura, da effettuare personalmente, con eventuale supporto dell'agenzia di viaggi di fiducia, consente alle autorità degli Stati Uniti di vagliare in anticipo tutti coloro che entreranno nel loro territorio. L'ESTA si ottiene esclusivamente collegandosi al sito internet dedicato del Dipartimento di Sicurezza Nazionale degli Stati Uniti: https://esta.cbp.dhs.gov/. Si deve compilare un modulo online rispondendo ad alcune domande biografiche di base, atte a verificare l'idoneità all'ingresso. Al fine di facilitare il processo di valutazione dei dati forniti con la registrazione, è necessario compilare il modulo ESTA non meno di 72 ore prima della partenza. I viaggiatori che richiedono l’ESTA devono pagare un piccolo l'importo tramite carta di credito all'atto della richiesta dell'autorizzazione.

Per richiedere l’ESTA è necessario: 

  • possedere un passaporto elettronico con microchip inserito nella copertina, che sia valido per tutto il periodo di permanenza negli USA. Anche i minorenni, neonati compresi, per rientrare nel programma di esenzione dal visto dovranno avere il loro personale passaporto con le stesse caratteristiche;
  • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
  • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;
  • possedere un biglietto di andata e di ritorno
  • non aver viaggiato in Corea del Nord, Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan, Siria o Yemen a partire dal 1 marzo 2011 (fatte salve limitate eccezioni per viaggi diplomatici o per scopi militari a servizio di un paese aderente al Visa Waiver Program) e non avere anche cittadinanza nordcoreana, iraniana, irachena, sudanese o siriana
  • il 12 gennaio 2021 gli Stati Uniti hanno designato Cuba come Stato sponsor del terrorismo, quindi per i cittadini italiani che abbiano visitato da tale data Cuba sarà necessario richiedere il visto in quanto non possono fare ingresso negli Stati Uniti con il programma Esta.

Le risposte che verranno fornite dal sistema ESTA potranno essere di tre tipi:

  1. Authorization Approved, nel caso di concessione dell'autorizzazione;
  2. Travel not Authorized, nel caso di diniego dell'autorizzazione. In tal caso occorrerà rivolgersi al Consolato americano per richiedere un visto per gli Stati Uniti;
  3. Authorization Pending, nel caso in cui siano necessarie ulteriori informazioni ai fini del rilascio dell'autorizzazione.

Nella maggior parte dei casi, l’ESTA ha validità di due anni e consente di effettuare più viaggi negli Stati Uniti senza che sia necessaria una nuova registrazione online ed una conseguente nuova autorizzazione. È necessario fare una nuova richiesta di ESTA prima della scadenza qualora il passaporto scada e se ne ottenga uno nuovo, o qualora si cambino dati anagrafici come il nome o la cittadinanza.

L’ottenimento dell’ESTA non garantisce un'automatica ammissione in territorio americano, la cui autorizzazione sarà lasciata alla discrezionalità delle competenti autorità doganali e di frontiera.

Qualora non si sia qualificati per viaggiare con il Visa Waiver Program è necessario richiedere il visto d'ingresso presso l'Ambasciata o il Consolato americano competente di zona. Si ricorda che la procedura per la richiesta del visto è piuttosto complessa, per cui è necessario provvedere con un buon anticipo rispetto alla data di partenza. Il visto è in ogni caso richiesto per soggiorni superiori ai 90 giorni.

I genitori con i figli minori che viaggiano separatamente o sono separati legalmente o divorziati, e che intendano recarsi negli Stati Uniti o transitarvi per poi proseguire per altre destinazioni, sono pregati di contattare direttamente le Ambasciate o i Consolati di tutti i paesi interessati per la verifica della documentazione specifica richiesta.

A complemento dell’ESTA vige un'ulteriore procedura denominata Secure Flight Program. Tale programma, sviluppato dall'autorità statunitense TSA (Transportation Security Administration), richiede una serie di informazioni (cognome e nome, data di nascita, genere maschile o femminile) per tutti i passeggeri che prenotano e acquistano biglietti per viaggi da/per o all'interno degli USA. Informazioni complete e dettagliate su quanto è richiesto al passeggero sono reperibili consultando il sito www.tsa.gov, attraverso la compagnia aerea utilizzata o il proprio agente di viaggio.

Idee per viaggiare non è responsabile per mancati imbarchi dei clienti senza una corretta documentazione personale, sia di passeggeri adulti sia di minori.

Tenuto conto che le disposizioni cambiano di frequente, o per ulteriori informazioni, è opportuno consultare i seguenti siti:

 

Il 12 gennaio 2021 gli Stati Uniti hanno designato Cuba come Stato sponsor del terrorismo, quindi per i cittadini italiani che abbiano visitato da tale data Cuba sarà necessario richiedere il visto in quanto non possono fare ingresso negli Stati Uniti con il programma Esta.

In caso di dubbi, si consiglia di verificare la propria posizione con l’Ambasciata o Consolato USA di riferimento

DOCUMENTI PER VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI

Tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Per informazioni sui documenti necessari per viaggi all'estero con minori si prega di consultare il sito
http://www.viaggiaresicuri.it/#/approfondimenti/documentidiviaggio
Per conoscere la documentazione completa può essere utile anche consultare il sito della Polizia di Stato
http://www.poliziadistato.it/articolo/191

ATTENZIONE AL PASSAPORTO

Alcune destinazioni della nostra programmazione richiedono più di una pagina libera sul passaporto per l'accesso al paese. È quindi buona norma controllare, prima della partenza, di avere un numero sufficiente di pagine libere per i timbri doganali. La normativa varia da paese a paese, alcuni ne richiedono una soltanto, altri addirittura 3. L'esperienza consiglia, per sicurezza, di avere almeno 2 pagine libere in più del numero delle destinazioni visitate. Se ad esempio si visitano 2 destinazioni, è consigliato avere 4 pagine libere sul passaporto.

NORME DI SICUREZZA PER VOLI VERSO GLI STATI UNITI

Le misure di sicurezza richieste da TSA (Transportation Security Administration), riguardano qualsiasi tipo di dispositivo elettronico trasportato all'interno del bagaglio a mano: telefoni cellulari, tablet, computer portatili etc. Durante il processo d'ispezione del bagaglio a mano il personale di sicurezza aeroportuale potrà chiedere al passeggero che vengano estratti i dispositivi dalla loro custodia per verificare che questi si accendano correttamente. In caso contrario non sarà permesso portarli a bordo.

BAGAGLIO E NORME DOGANALI - INFORMAZIONI IMPORTANTI

Dal 2009 le compagnie aeree americane, sia per i voli nazionali che per quelli internazionali tra  U.S.A., Canada Messico e Caraibi, non includono nelle tariffe aeree l'imbarco dei bagagli in stiva. Il costo varia da compagnia a compagnia ma generalmente si aggira sui 30 dollari americani per il primo bagaglio da pagare presso i banchi di registrazione (check-in). Per le indicazioni precise sui costi vi invitiamo a consultare i siti web delle compagnie aeree coinvolte nel vostro itinerario.

Durante i voli interni è vietato chiudere i bagagli con lucchetti o combinazioni: in caso contrario le autorità competenti TSA (Transportation Security Administration) potranno forzare la serratura, per controllare il contenuto, e non sono tenuti a rimborsare i danni. Per evitare ciò si consiglia di acquistare presso i negozi di valigeria il lucchetto TSA che può essere aperto da personale TSA dotato di passepartout.

VISTO DI INGRESSO

Il visto d'ingresso è soggetto all'approvazione dell'Immigration Office. Nel caso lo stesso non venisse approvato, i clienti saranno comunque tenuti al pagamento della penale prevista da contratto di viaggio (100% di penale). Il costo del visto non è rimborsabile. L'emissione del visto è da considerarsi quindi come un servizio disgiunto dal pacchetto turistico pertanto Idee per Viaggiare non potrà ritenersi in alcun modo responsabile della mancata approvazione ed emissione del visto stesso.

I Signori partecipanti ad un viaggio da noi organizzato sono tenuti ad informarsi, in base alla propria nazionalità, sull'eventuale necessità di richiedere un visto turistico d'entrata per il Paese visitato. Il tour operator non è responsabile per mancati imbarchi per documenti di espatrio non in regola.

Vaccinazioni

Non è richiesta nessuna vaccinazione obbligatoria.

Considerati gli elevatissimi costi dell'assistenza sanitaria si consiglia di stipulare una polizza assicurativa che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese.

Lingua

Gli Stati Uniti non hanno mai adottato una lingua ufficiale, ma l'inglese, di fatto, è la lingua nazionale. Lo spagnolo è la seconda lingua più parlata negli USA, utilizzata da 28 milioni di abitanti.

Moneta

La moneta ufficiale è il Dollaro americano.

Soltanto al confine con il Canada vengono accettate sia la valuta americana sia quella canadese.

Fuso orario

Le fasce orarie che dividono gli Stati Uniti continentali sono quattro,

  • Eastern Time (es. New York): -6 ore rispetto all'Italia
  • Central Time (es. Chicago): -7 ore rispetto all'Italia
  • Mountain Time (es. Denver): -8 ore rispetto all'Italia
  • Pacific Time (es. Los Angeles/San Francisco): -9 ore rispetto all'Italia

Fanno eccezione l'Alaska e le Hawaii, che hanno entrambe 2 ore in meno rispetto al Pacific Time (-11 ore rispetto all’Italia).

L'ora legale (Daylight Saving Time) è applicata dalla prima domenica di aprile fino all'ultima domenica di ottobre.

Elettricità

La corrente elettrica è a 110/115 volt, frequenza di 60 hertz. È necessario munirsi di un adattatore di tipo standard a due lamelle piatte parallele, che è possibile trovare facilmente anche in Italia e presso i negozi dei maggiori aeroporti internazionali.

Prima di partire

ESCURSIONI ACQUISTATE IN LOCO

Il tour operator consiglia di controllare eventuali escursioni acquistate in loco da organizzazioni non ufficiali e da privati e, in ogni caso, resta inteso che il nostro corrispondente locale non è responsabile per i disservizi causati dall’acquisto delle stesse. Vi invitiamo pertanto ad effettuare le opportune verifiche insieme al nostro assistente locale. 

DORMIRE IN NORD-AMERICA

TIPOLOGIE DI LETTI NEGLI STATI UNITI E CANADA

 

Single

LARGHEZZA  

97.5 cm     

LUNGHEZZA     

187.5 cm

Full (Double)

LARGHEZZA  

135 cm

LUNGHEZZA

187.5 cm*

Queen                                

LARGHEZZA

150 / 160 cm

LUNGHEZZA

200 cm

King                                  

LARGHEZZA  

190 / 200 cm

LUNGHEZZA

200 cm

Sofa bed          

divano letto con larghezza variabile tra 97 cm fino a 150 cm

* Da noi comunemente chiamato “letto alla Francese”.

 

TIPOLOGIE DI CAMERE STATI UNITI e CANADA

  • One Double bed o Double bed: si tratta di una camera con un letto Queen Size ma, se non viene specificato meglio, potrebbe essere anche King Size.
    Attenzione: in alcuni casi e per alcuni fornitori Double Bed possono essere due letti;
  • Two Double Beds o Double/Double o Dbl/Dbl: solo con queste tipologie di camera si ha la certezza di avere due letti che, se non specificato, possono essere sia Queen Size sia Full Bed;
  • Triple: nella maggior parte dei casi queste camere sono composte da due letti Queen ma, in alcuni casi, si possono trovare anche due letti Full Bed (o due letti più un Sofa Bed);

CARTA DI CREDITO A GARANZIA

Al momento del check-in in un hotel solitamente viene richiesta la carta di credito a garanzia e viene bloccata una determinata somma a titolo cauzionale. Ciò è totalmente slegato dal pagamento dei servizi effettuato dal tour operator ed è una prassi molto comune a livello internazionale. La carta di credito del cliente viene richiesta laddove l'hotel disponga di servizi opzionali a pagamento, quali il minibar, la TV via cavo, boutique o ristoranti, qualora cioè sia possibile acquistare e di conseguenza far addebitare gli importi da saldare al momento del check-out.

SERVIZIO DI PULIZIE

Non sempre il servizio di pulizia quotidiana è incluso nella quota della camera dell'hotel. Può essere richiesto a fronte di un supplemento variabile da pagare in loco.

Attenzione!

VOLI PER GLI STATI UNITI

A seguito di una disposizione TSA (Transportation Security Aviation), tutti i passeggeri in partenza per gli USA, sono sottoposti ad un pre-screening prima dell’accettazione. Per i transiti il pre-screening viene effettuato all'uscita di imbarco del volo prima di presentarsi a bordo. È consigliato quindi presentarsi in aeroporto con 3 h30'  di anticipo rispetto all'orario di partenza del volo.

RESORT FEE E TASSE DI SOGGIORNO

Alcuni hotel possono richiedere il pagamento in loco di tassa di soggiorno e di resort fee non prepagabili dall'Italia. L'importo può variare da hotel a hotel o da località a località.

Parchi Nazionali: ingressi contingentati

Per accedere ad alcuni Parchi Nazionali degli USA nel periodo della alta stagione, è richiesta la prenotazione. Per la prenotazione è necessario registrarsi sul sito recreation.gov sezione Tickets & Tours, selezionare il parco di interesse, scegliere data ed eventuale fascia oraria e confermare. È richiesto il pagamento di $2 da corrispondere con carta di credito.

Attualmente i parchi sono i seguenti

Per le tutte le informazioni e per restare sempre aggiornati sull’elenco dei Parchi che necessitano di prenotazione, raccomandiamo di consultare il sito recreation.gov 

Carpe diem

Migliori offerte del mese

Personalizza il tuo viaggio
Personalizza il tuo viaggio.
Chiedi un preventivo.

Ottieni senza impegno un preventivo personalizzato per la tua vacanza.
Gli esperti di IDEE PER VIAGGIARE sono a tua disposizione per organizzare insieme a te un viaggio unico e indimenticabile.

A closer look

È bello sapere che...

Call center

Assistenza in viaggio

Contatta l'assistenza

+39 06.52098111 sempre attivo (24/7)

helpline@ideeperviaggiare.com

Al fine di garantirti un’accurata assistenza per ogni eventualità, prendi nota di questi contatti nel caso in cui la tua agenzia di viaggi di riferimento risultasse chiusa.
I contatti sono validi anche qualora ti trovassi all’estero e non riuscissi a contattare i nostri assistenti locali ai numeri riportati sui tuoi documenti di viaggio.