Living MAURITIUS Profumi intensi, bellezza dirompente...

 

LIVING MAURITIUS

Ricorda, ogni promozione comprende Volo, Hotel e tanto altro ancora...
 
 

 

BEST DEAL

Le migliori offerte di viaggio per Mauritius

 
 

Richiedi Preventivo

Personalizza l’offerta e invia una richiesta di contatto, non aspettare ancora e.. prepara le valigie!
 
 

IDEE PER VIAGGIARE a Mauritius, offerte viaggi e vacanze. Volo+hotel

Tanti motivi per un viaggio a Mauritius, preparatevi a stupirvi!

 
 

Alla scoperta di Mauritius.

Profumi, colori e sapori... siete a Mauritius!

L’immagine di una graziosa e antica casa coloniale, con intorno un trionfo di vegetazione tropicale, di piantagioni di vaniglia e di canna da zucchero, con lagune trasparenti, profumi intensi, colori e sapori squisiti: è quella di Mauritius! L’isola delle meraviglie nel blu dell’Oceano Indiano, con panorami mozzafiato, barriere coralline, candide baie che offrono paesaggi da cartolina, riserve naturali patrimonio dell’Unesco, con resort eleganti ed accoglienti che garantiscono esclusività e discrezione.
 
 

Luna di miele dai mille colori.

Viaggi di nozze a Mauritius!

La bellezza dirompente di un’isola incantevole che conserva intatta ancora oggi una vegetazione rigogliosa, il caldo clima tropicale, la cordiale ospitalità della popolazione è quello che Mauritius offre alla coppia in luna di miele. Romantiche passeggiate sulla spiaggia, cene a lume di candela, panorami indimenticabili, SPA tra le più esclusive, hotel e resort unici che offrono un’attenzione particolare ai novelli sposi con pacchetti e benefit dedicati, ma immersioni alla scoperta della colorata barriera corallina, feste locali e villaggi dal tipico e intatto gusto coloniale... Mauritius è un luogo magico per dare inizio alla propria vita insieme!
 
 

Crociere in catamarano.

Mauritius in catamarano, un’esperienza indimenticabile!

Le spiagge di sabbia color talco, tranquilli paesini da cartolina, la barriera corallina che circonda quasi tutta l’isola, le baie nascoste come gioielli incastonati tra alte montagne, la natura esplosiva e rigogliosa rendono Mauritius una destinazione impareggiabile per chi desidera fare una vacanza all’insegna di immersioni e bagni di sole... e allora perchè non provare la brezza di scoprire questo smeraldo scintillante da un altro punto di vista... quello che può offrire solo una crociera! Catamarani, dotati di tutti i confort con equipaggi esperti, che solcano le acque trasparenti partendo dalla capitale Port Louis, nel versante occidentale, per dirigersi alla scoperta delle innumerevoli bellezze naturali dell’isola!
 
 

Mare e spiagge uniche.

Scoprite le spiaggie di Mauritius!

Chilometri di spiagge bianche abbracciate da un lato dall’Oceano Indiano e dall’altro dal paesaggio tipico di un’isola vulcanica con montagne e tanto verde lussureggiante. Una barriera corallina colorata e vivace che circonda quasi tutta l’isola, con la sola eccezione della costa sud, dove lascia spazio a scogliere a picco sulle quali si infrangono onde tumultuose. Acque turchesi, candide baie che offrono paesaggi da cartolina, riserve naturali patrimonio dell’Unesco, alcune delle spiagge più famose al mondo come Belle Mare, Blue Bay o la rinomata Flic en Flac... e poi mille attività sportive da praticare dentro e fuori dall’acqua... Mauritius è un paradiso per gli amanti del mare a 360°!
 
 

Lusso tutto da vivere.

Raffinatezza e classe, l’isola che non ti aspetti!

Lagune, trasparenti, giardini tropicali, eleganza, profumi e cultura caratterizzano l’isola di Mauritius: l’isola delle meraviglie, l’isola che non ti aspetti, immersa nel blu dell’Oceano Indiano! La proverbiale ospitalità e accoglienza mauriziana unite alla raffinatezza e classe di resort, famosi nel mondo per l’altissimo livello dei servizi, rendono indimenticabile un soggiorno nell’isola della vaniglia! Venite a vivere un’esperienza che sconvolgerà tutti i vostri sensi... perchè Mauritius è il paradiso del benessere, dell’eleganza, del relax... perchè Mauritius is "magnifique"!
 
 

Rodrigues, un paradiso.

Sport, avventura e natura, un paradiso!

Rodrigues, gioiello delle Isole Mascarene, è una perla di 18 km per 8 km circondata da una laguna color cristallo a poco più di 500 km a nord-est di Mauritius. Spicchio di mondo tutto da scoprire ancora lontano dai percorsi consueti, l’isola è un santuario di tranquillità, di splendidi panorami e di una natura intatta ed endemica che non potrà non toccarvi il cuore! Le acque sicure della laguna e gli alisei che accarezzano l’isola, offrono diverse opportunità per gli amanti dell’avventura: meraviglioso hotspot per i sub, che si innamoreranno subito del variegato ecosistema della barriera corallina; paradiso per gli amanti del windsurf, del kitesurf, della vela e della pesca ma anche escursioni a piedi e in mountain bike fra foreste di mangrovie e villaggi colorati dove scoprire le vere tradizioni creole... tra giallo, verde e blu, Rodrigues è una tavolozza vivente di colori dove il ritmo della vita trascorre lento e sereno. Rodrigues... difficilmente si potrà incontrare una tale varietè di paesaggi in uno spazio così piccolo.

Richiedi Preventivo

Personalizza l’offerta e invia una richiesta di contatto, non aspettare ancora e.. prepara le valigie!
 
 

Conoscere il territorio

Al di sopra del tropico del Capricorno a sud-est del Madagascar

Mauritius è un'isola tropicale con due stagioni principali, l'estate che va da ottobre a maggio, e un "inverno" molto mite da giugno a settembre. Questo rende la destinazione molto piacevole 365 giorni l'anno.

L'isola può essere virtualmente divisa in due zone principali: ovest ed est, quest'ultima più battuta dai venti provenienti da est-sud-est che determinano notevoli differenze meteorologiche fra la costa occidentale e quella orientale, soprattutto nei mesi invernali.

Da tenere presente che nei primi mesi dell'anno (stagione calda) sono possibili precipitazioni che possono anche prendere la forma di fenomeni ciclonici.

Documenti necessari

Per i cittadini italiani è necessaria la validità residua di almeno 6 mesi al momento dell'ingresso nel Paese. Non sono richiesti visti di ingresso per viaggi turistici fino a 90 giorni di permanenza nel Paese. Occorre comunque essere in possesso del biglietto aereo di ritorno.

Per eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l'Ambasciata di Mauritius a Parigi o presso Consolato onorario del Paese a Milano o presso il proprio agente di viaggio. 

E' necessario inoltre avere possedere un biglietto aereo di andata e/o ritorno dal proprio paese di origine; avere fondi sufficenti per sostenere i costi del soggiorno a Mauritius ( un minimo di $100 al giorno); avere la prenotazione del proprio soggiorno confermata in una struttura alberghiera a Mauritius; 

IMPORTANTE: cittadini di nazionalità diversa da quella italiana dovranno comunicare la nazionalità all'atto della prenotazione, per controllare se necessitano o meno di visto d'entrata.

L'Italia non ha un'ambasciata a Mauritius, quella di riferimento ha sede a Pretoria (Sud Africa) - Tel.+27-12-4230000 - Fax +27-12-4305547 - cellulare di emergenza: +27 - (0)82-7815972.
Consolato Onorario d'Italia a Port Louis (Vacoas) - Tel/Fax +230 6864233 - Cell. +230 52504355

DOCUMENTI PER VIAGGI ALL'ESTERO DI MINORI

A partire dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano devono essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data, i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, devono essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, o di carta d’identità valida per l’espatrio.

Al fine di agevolare l’espatrio dei cittadini in questione, oltre che di sventare il pericolo di espatri illegali degli stessi per conto di terzi, dal 2010 è prevista la possibilità di chiedere, presso gli Uffici competenti, il rilascio di una versione del passaporto sulla quale sono impressi i nomi di entrambi i genitori. Qualora tale indicazione non dovesse essere presente, prima di intraprendere il viaggio si consiglia di munirsi di un certificato di stato di famiglia o di estratto di nascita del minore da esibire in frontiera qualora le autorità lo richiedano. Si ricorda che ai sensi della Circolare 1 del 27 gennaio 2012 del Ministero degli Interni: “la carta d'identità valida per l'espatrio rilasciata ai minori di età inferiore agli anni quattordici può riportare, a richiesta, il nome dei genitori o di chi ne fa le veci” (cit.).

Fino al compimento dei 14 anni i minori italiani possono espatriare a condizione che viaggino accompagnati da almeno un genitore o da chi ne fa le veci oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione di accompagnamento rilasciata da chi può dare l’assenso o l’autorizzazione ai sensi dell’articolo 3, lettera a) della legge 21 novembre 1967, n. 1185, e vistata da un'autorità competente al rilascio (Questura in Italia, ufficio consolare all’estero), il nome della persona, dell’ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.

Dal 4 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova disciplina riguardante la dichiarazione di accompagnamento, finalizzata a garantire una maggiore tutela del minore, a rendere più agevoli i controlli alle frontiere e, infine, a facilitare la presentazione della dichiarazione mediante l’utilizzo anche di modalità telematiche (mail, PEC, fax).

Si evidenziano di seguito le innovazioni principali:

  • La dichiarazione di accompagnamento può riguardareun solo viaggio (da intendersi come andata e/o ritorno) dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata e non può eccedere, di norma, il termine massimo di sei mesi;
  • Gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono indicare fino ad un massimo di due accompagnatori, che saranno tuttavia alternativi fra di loro;
  • Nel rendere la dichiarazione di accompagnamento, gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria possono chiedere che i nominativi degli accompagnatori, la durata del viaggio e la destinazione siano stampati sul passaporto del minore o in alternativa che tali dati siano riportati in una separata attestazione, che verrà stampata dall’Ufficio competente;
  • Nel caso in cui il minore sia affidato ad un ente o ad una compagnia di trasporto, al fine di garantire la completezza e la leggibilità dei dati relativi al viaggio, è rilasciata unicamente l’attestazione. Si suggerisce, prima di acquistare il biglietto della compagnia di trasporto, di verificare che la stessa accetti che il minore sia ad essa affidato.

Per conoscere la documentazione completa può essere utile consultare il sito della Polizia di Stato http://www.poliziadistato.it/articolo/191

ATTENZIONE AL PASSAPORTO

Alcune destinazioni della nostra programmazione richiedono più di una pagina libera sul passaporto per l'accesso al paese. È quindi buona norma controllare, prima della partenza, di avere un numero sufficiente di pagine libere per i timbri doganali.

La normativa varia da paese a paese, alcuni ne richiedono una soltanto, altri addirittura 3. L'esperienza consiglia, per sicurezza, di avere almeno due pagine libere in più del numero delle destinazioni visitate. Se ad esempio si visitano 2 destinazioni, è consigliato avere 4 pagine libere sul passaporto.

DIVIETO PER LE SIGARETTE FATTE A MANO ED ELETTRONICHE

In base alle locali disposizioni legislative, non è consentita la preparazione manuale delle sigarette, confezionate con il tabacco e le apposite cartine. Già il semplice possesso delle cartine è considerato punibile con l'arresto.

Allo stesso modo non è consentito l'utilizzo della sigaretta elettronica per la quale sono previsti il sequestro ed una multa. 

Abbigliamento consigliato

Abbigliamento informale e sportivo utile per le escursioni. Capi più formali per la sera, pantaloni lunghi per gli uomini, soprattutto negli alberghi. Nei mesi invernali sono consigliabili giacche leggere o pullover per le serate più fresche.

Si raccomandano occhiali da sole di buona qualità, creme solari e copricapi.

Un po' di storia

I commercianti arabi erano a conoscenza dell'esistenza di Mauritius già nel X secolo, ma non la colonizzarono. I navigatori portoghesi si imbatterono nell'isola sull'onda delle esplorazioni successive al viaggio di Vasco da Gama intorno al Capo di Buona Speranza nel 1498 ma decisero di colonizzarla solo nella prima metà del '600 utilizzandola per anni solo come base d'appoggio sulla rotta verso Giava.

Cinque anni più tardi, il capitano francese Guillaume Dufresne d'Arsal rivendicò il possesso dell'isola, ribattezzandola Île de France e cedendola ai francesi della Compagnia delle Indie Orientali, che la utilizzarono come base commerciale. La colonizzazione vera e propria iniziò nel 1721, e nel giro di 15 anni furono costruiti il primo zuccherificio, una rete stradale e un ospedale.

La Gran Bretagna decise nel 1810 di attaccare i corsari (e Mauritius) e dopo 4 anni con il Trattato di Parigi, l'Île de France, Rodrigues e le Seychelles vennero cedute agli inglesi. Ai franco-mauriziani fu garantito il diritto di conservare la lingua, la religione, il sistema legale basato sul Codice Napoleonico e le piantagioni di canna da zucchero.

Nel 1936 venne fondato il Partito Laburista per la difesa dei diritti dei lavoratori e, l'anno dopo, fu approvata la nuova costituzione. Mauritius ottenne l'indipendenza dalla Gran Bretagna il 12 marzo 1968.

Mauritius divenne ufficialmente una repubblica nel 1992. Dal 2003 è al potere la coalizione formata dall'MMM (Mauritian Militant Moovement) e dall'MSM (Mauritian Socialist Movement), guidata dal primo ministro Paul Berenger, che però è stato sconfitto da Rangoolam nelle consultazioni del luglio 2005.

Cultura

Più della metà della popolazione mauriziana è induista e circa un quinto è musulmana; entrambi i gruppi discendono dai braccianti condotti sull'isola dagli inglesi per lavorare nelle piantagioni di canna da zucchero.

Molti abitanti di ceppo cinese o sino-mauriziano furono portati sull'isola come lavoratori. Il resto della popolazione è composto da creoli, discendenti degli schiavi africani, e da franco-mauriziani che, sebbene rappresentino solo il 2% dell'intera popolazione.Probabilmente il romanzo più famoso ambientato a Mauritius è Paul et Virginie una intensa storia d'amore scritta dal francese Bernardin de St Pierre Sia Joseph Conrad sia Mark Twain hanno visitato Mauritius scrivendone le loro impressioni; Charles Baudelaire scrisse la sua primissima poesia, 'A une Dame Créole' ('A una donna creola'), nella cittadina mauriziana di Pamplemousses.

Vaccinazioni

Nessuna vaccinazione obbligatoria. A coloro che provengono da aree affette da febbre gialla o che abbiano solo transitato per più di 12 ore nell'aeroporto di un Paese a rischio di trasmissione malattia, è richiesta obbligatoriamente la vaccinazione contro tale malattia a partire da 1 anno di età. Consigliamo di portare con sé una piccola farmacia da viaggio. Le strutture mediche mauriziane sono di ottimo livello, all’avanguardia e sono sia private sia pubbliche.

E' obbligatorio stipulare un'assicurazione sanitaria. La maggior parte delle strutture da noi proposte ha il medico residente o reperibile in pochissimo tempo. In caso di bambini piccoli, potrete contattarci per conoscere quali strutture forniscano assistenza dedicata.

In ogni modo è importante notare che per infortuni o malattie che dovessero capitare durante il soggiorno, le prestazioni sanitarie, l’assistenza medica e l’eventuale ricovero saranno garantiti dalla Compagnia Assicuratrice alle condizioni specificate in dettaglio nel documento informativo che verrà consegnato a tutti i partecipanti unitamente ai documenti di viaggio. La Compagnia Assicuratrice da noi prescelta, poiché particolarmente qualificata nel settore ed esperta, si avvale di una rete di operatori sanitari fiduciari e qualificati operanti nelle aree da noi programmate. Di conseguenza, la Compagnia declina ogni responsabilità qualora il viaggiatore si rivolga direttamente ad altre strutture non riconosciute nella copertura sanitaria. Raccomandiamo quindi il viaggiatore di attenersi scrupolosamente a quanto riportato nel documento assicurativo allegato ai documenti di viaggio. Dobbiamo a nostra volta declinare qualsiasi responsabilità in caso di mancato rispetto di quanto indicato.

Moneta

La Rupia mauriziana divisa in 100 centesimi (€ 1 = 37,811 MUR a Settembre  2017).

Accettate tutte le Carte di Credito.

Lingua

Lingua: inglese (uff.), creolo-francese, hindi

Fuso orario

3 ore in più rispetto all'Italia, che diventano 2 quando da noi vige l'ora legale.

Elettricità

220-240 volt AC 50Hz.spian con lamelle piatte.

Prima di partire

CARTA DI CREDITO A GARANZIA

Al momento del Check-in in un hotel potrebbe capitare, di vedersi richiedere la Carta di Credito a garanzia. Ciò è totalmente slegato dal pagamento dei servizi effettuato dal Tour Operator ed è una prassi molto comune a livello internazionale. La carta di credito del cliente, viene richiesta, laddove l'hotel disponga di servizi opzionali a pagamento, quali il Minibar, la TV via Cavo, Boutique o Ristoranti, dove è possibile acquistare e di conseguenza far addebitare gli importi da saldare al momento del Check-out. Di conseguenza non meravigliatevi se al momento dell'accettazione, vi viene addebitato un importo. Lo stesso non è definitivo ma trattasi di deposito cauzionale in valuta che verrà "conguagliato" con l'importo definitivo delle eventuali spese sostenute. Soltanto in quel momento, la struttura alberghiera tratterà il definitivo importo.

ESCURSIONI

Il Tour Operator consiglia di controllare eventuali escursioni acquistate in loco da organizzazioni non ufficiali e da privati e, in ogni caso, resta inteso che il nostro corrispondente locale non è responsabile per i disservizi causati dall’acquisto delle stesse. Vi invitiamo pertanto ad effettuare le opportune verifiche insieme al nostro assistente locale ed, eventualmente, a pianificare le escursioni così come l'eventuale noleggio di un'autovettura. Il Tour Operator comunica inoltre che non ha alc.un interesse diretto sulle vendite delle stesse.

ANIMALI NON COMUNI NELLA NOSTRA QUOTIDIANITA'

Ogni luogo ha la sua natura... e mentre Voi osservate la natura, la natura sta osservando Voi!

La vegetazione rigogliosa del paese è l’habitat naturale di molte specie animali, non pericolose per l’uomo. L’esistenza di un ecosistema tropicale non esclude la diffusione di piccoli ratti che ogni tanto fanno capolino nelle vicinanze dei resort o degli alberghi, attratti dal calore e dalla possibilità di trovare del cibo.

Il geco, che fa la sua comparsa dopo il tramonto, è molto comune in tutte le zone a clima temperato e svolge una funzione importante perché si ciba di insetti parassiti e spesso diventa parte delle mura domestiche.

Tra le specie comuni può essere inoltre annoverata anche la volpe volante, un pipistrello notturno del tutto innocuo che si ciba principalmente della frutta che si trova sulle cime degli alberi e delle palme (soprattutto alle Maldive, alle Seychelles ed in alcune isole caraibiche).

È possibile incontrare anche insetti di piccole dimensioni assolutamente non velenosi. Non può essere perciò completamente esclusa la possibilità che nella propria camera possano introdursi, magari dopo aver lasciato aperta la finestra, piccolissimi insetti. Ciò non denota una carenza di pulizia da parte della struttura ma è semplicemente frutto della natura che circonda la maggioranza dei resort che periodicamente utilizzano prodotti per tenerli lontani.

Si consiglia in ogni caso di munirsi di repellenti e di adottare le normali precauzioni.

 
 
 

Segui i consigli utili di maria